Meditazione per parlare con noi e per parlare con Dio


Continua a leggere

Sharing is caring...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on TumblrShare on LinkedInPin on PinterestShare on Google+Email this to someonePrint this page

La magia della creazione nella nebuolsa “Occhio di Dio”


Continua a leggere

Sharing is caring...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on TumblrShare on LinkedInPin on PinterestShare on Google+Email this to someonePrint this page

Le vitamine che la natura ci dona da condividere con chi amiamo


Continua a leggere

Sharing is caring...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on TumblrShare on LinkedInPin on PinterestShare on Google+Email this to someonePrint this page

Incontri magici ci attendono sul nostro cammino consapevole


Continua a leggere

Sharing is caring...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on TumblrShare on LinkedInPin on PinterestShare on Google+Email this to someonePrint this page

Sungazing a Krabi (Thailandia) al “Tiger temple”


Continua a leggere

Sharing is caring...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on TumblrShare on LinkedInPin on PinterestShare on Google+Email this to someonePrint this page

Fluttuando con l’anima fino alle sorgenti della Creazione


Continua a leggere

Sharing is caring...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on TumblrShare on LinkedInPin on PinterestShare on Google+Email this to someonePrint this page

Dio è ovunque intorno a noi. Ogni giorno è un suo e un nostro miracolo


Continua a leggere

Sharing is caring...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on TumblrShare on LinkedInPin on PinterestShare on Google+Email this to someonePrint this page

Vita | La finestra sui sogni della casa di Pack Chong

La veranda sul giardino della casa di Pack Chong

Eravamo seduti di fuori, sotto la veranda legnosa della casa di Pack Chong (Thailandia). Ogni 2 o 3 mesi cercavamo di ritirarci in questo posto magico per staccare dal caos e dalla relativa mondanità di Bangkok. Mentre Preaw progettava la sua mostra d’arte per la Biennale di Venezia, in concentrazione solitaria all’interno della casa, io e Aod contemplavamo la natura intorno a noi stonandoci con birra abbondante e qualche sigaretta. Fissavamo gli ambienti naturali li intorno e talvolta il nostro sguardo virava sul cielo buio ma stellato. Eravamo ancora una volta immersi nella pace più totale, guardavamo dalla finestra sui nostri sogni della casa di Pack Chong.

Continua a leggere

Sharing is caring...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on TumblrShare on LinkedInPin on PinterestShare on Google+Email this to someonePrint this page

Vita | Cambogia: da Siem Reap a Phnom Phen sotto una buona stella

Tempio di Angkor Wat

Angkor Wat – Camhogia

Accidenti! Sono arrivato a Phnom Phen con 5 $ in tasca e dalla stazione dei bus devo raggiungere l’aeroporto internazionale! L’alternativa era fare bancomat proprio a poche ore dal rientro a Bangkok, ma quanto romanticismo avrebbe perso quel magico viaggio in Cambogia? Se solo penso a quando non esistevano i bancomat e ce la si doveva cavare lo stesso…

Continua a leggere

Sharing is caring...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on TumblrShare on LinkedInPin on PinterestShare on Google+Email this to someonePrint this page

Consapevolezza | Un infinito potenziale bloccato dalla paura

Il bambino interiore

Alimenta il tuo bimbo interiore

Abbiamo un immenso potenziale da sfruttare, lo si può considerare infinito, anche se la stragrande maggioranza di noi ne sfrutta davvero poco. I limiti li creiamo noi stessi per colpa delle paure; la paura è il nostro più grande nemico poiché racchiude tutti i limiti che ci bloccano e spesso si riflette nel stretta necessità di essere razionali, quel matematico calcolo che 1+1 faccia sempre e solo 2.

Continua a leggere

Sharing is caring...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on TumblrShare on LinkedInPin on PinterestShare on Google+Email this to someonePrint this page

Meditazione | 3 – Espansione del nostro amore, visione delle meraviglie terrestri, contatto col nostro cuore, ringraziamento

Amore per la Terra e per la vita

Espansione dell’amore

Come ripetuto più volte in alcuni articoli sulla meditazione, specialmente in quelli introduttivi, questa pratica dovrebbe svilupparsi in piena autonomia. Siamo tutti simili ma diversi e il nostro “viaggio” attraverso le infinite dimensioni extra-terrestri può essere visualizzato solo da ciascuna, unica e inimitabile sub-coscienza, da ciascun “Sè superiore”. Continua a leggere
Sharing is caring...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on TumblrShare on LinkedInPin on PinterestShare on Google+Email this to someonePrint this page

Meditazione | 4 – Attivazione epifisi, viaggio nel Sistema Solare e nell’infinito Universo

Meditazione viaggio cosmico

Meditazione viaggio cosmico

Dopo il meraviglioso viaggio intrapreso nella prima parte di meditazione, ora siamo pronti a spingerci più lontano. La nostra concentrazione si sposta dal cuore alla ghiandola pineale, il famoso punto in mezzo alle sopracciglia. L’attenzione rivolta a questo punto non viene consigliata per caso, ha una motivazione ben precisa e quando diverrete esperti maestri percepirete intense sensazioni proprio in quell’area.

Continua a leggere

Sharing is caring...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on TumblrShare on LinkedInPin on PinterestShare on Google+Email this to someonePrint this page

Meditazione | 5 – Connessione del nostro “Sé superiore” con il “tutto” e desideri

Connessione del Sè Superiore

Connessione del Sè Superiore

Dopo aver letto le fasi 1 e 2 sulla meditazione visuale forse avrete la sensazione che sia una “storia” infinita, una pratica da 2 ore o più, e questo mi fa sorridere. Forse sono un po’ troppo enfatico nel descrivere la mia esperienza e i suoi dettagli, ma non badate troppo alla forma, ricordatevi che sarete voi a dipingere il vostro viaggio e la durata della pratica di volta in volta. Questo articolo per molti risulterà ulteriormente difficile da comprendere, ne sono certo, questo perché non è assolutamente facile cercar di descrivere un “viaggio” sub-conscio così complesso.

Continua a leggere

Sharing is caring...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on TumblrShare on LinkedInPin on PinterestShare on Google+Email this to someonePrint this page